lunedì, luglio 30, 2007

Fine settimana amarcord_2:

Questa parte del momento amarcord l’ho separata dalla precedente per non fare confusione nei ricordi.

Ieri sera sono stata sui Navigli per un aperitivo di saluto a un’amica che si trasferisce a Londra. Stranezza, felicità di un desiderio tanto voluto da diventare realtà e tante altre emozioni si sono sprecate.

Alla fine io e lei non ci vediamo spesso ma grazie a Messanger siamo sempre in contatto e so che se a Londra ci sarà un concerto imperdibile lei ci sarà…. (con un posto letto per me)

La stranezza stava più che altro nella sensazione che si diventa grandi, si abbattono le paure i tentennamenti, si decide e si parte. Autonomi e coscienti che tutto può succedere.

La sensazione curiosa di paura, eccitazione, agitazione e vago disorientamento come quando ti trovi davanti a un bivio è una sensazione bellissima, perché sai che comunque vada, qualcosa di più accumulerai e qualcosa avrai fatto per te, per i tuoi sogni e per la tua vita.

Buon Viaggio GI.

1 commento:

gì ha detto...

l'ho sempre detto che mi piace leggere il tuo blog! ;) mi piace come "trovi" le parole... e così hai descritto esattamente come mi sentivo io ieri... come mi sento ora. Da domani sarò sull'isola... famosa, più che dei famosi! grazie EsterS, grazie davvero. E il posto letto per il super-concerto era ovvio che c'era! ora troviamo sto concerto! posterò dal paese dove guidano dall'altro lato... da dove non gliene frega niente se tutti fanno A... se a loro va di fare B... besos... ops... kissez