martedì, settembre 18, 2007

Uomini e Topi - John Steinbeck

Orfana di nuovi libri e non nella condizione di rimanere delusa da qualche nuovo acquisto ho ripescato dalla mia libreria questo breve romanzo di cui conservavo un ricordo struggente e bellissimo.

La sensazione è stata confermata dalle intense emozioni che questa storia americana mi ha dato anche nella seconda lettura.

Due uomini completamente differenti in tutto, e per questo complementari, si aggirano per la California alla ricerca di un lavoro facendosi spalla l’uno dell’altro in un gioco di comprensione e affetto che trasuda dolcezza in ogni riga.

Una storia triste e crudele dove emerge lo sfruttamento e la lotta sociale, la sofferenza e l’ingiustizia.

Il tutto racchiuso in un piccolo libro che si legge con il cuore in mano.
Inutile dire che è uno dei miei preferiti in assoluto.

2 commenti:

gds75 ha detto...

da quello che hai scritto mica si capiva che ti piace sto libro sai?
:-D

pollyester ha detto...

hi hi


in effetti....