lunedì, settembre 03, 2007

foto-racconto vacanziero

ecco finalmente una selezione delle immagini immortalate nella vacanza.

Il viaggio è stato così:
Milano-Assisi (soggiorno di due notti in agriturismo con visita della città)

Assisi-Calabria (mare, nanna e sole per 10 giorni)

Calabria-Fano (soggiorno di riposo una notte in agriturismo)

Fano-Milano

prima tappa quindi Assisi in un agriturismo sul monte Subasio. Molto carino sia il posto che i proprietari.

Città fantastica in cui le foto hanno rilevato piccole curiosità:



Oltre a meraviglie note:



Dopo aver acquistato un cappello a testa bellissimo siamo partite alla volta del mare calabrese. Le nostre compilation fatte per l'occasione e divise per argomento e scopo ci hanno accompagnato lungo le autostrade, superstrade e ahi me anche attraverso la Salerno-Reggio calabria che ho trovato migliorata, ma che rimane comunque sempre uno slalom tra ostacoli, lavori in corso e pezzi rattoppati.

Che dire del mare... io nasco folle amante del sole e dal sale che delicatamente accarezzano la pelle rendendola ambrata...


A dirla tutta la sera del nostro arrivo, dopo una rinfrescata in mare e un veloce cambio siamo andate a cena fuori con la mia famiglia per festeggiare il 30 esimo anniversario dei miei genitori... a parte loro c'erano due fratelli più un terzo cameriere che hanno fatto cadere la mascella a me e a LaFrancy tanta era la beltà di cui erano provvisti. Tipo un Alessandro Gasman uno e un Alessandro Gasman più figo l'altro, più questo calabro che si divide tra la costa Jonica e la costa brasiliana... insomma un bel bagno freddo non avrebbe fatto male... ma metterò solo i due terons che teneri si abbracciano mentre la famiglia festante urla bacio bacio:



Piccola postilla: la mia cara zietta detta "la zia Michela morta in culo" per la grande vitalità che la contraddistingue ha ben pensato con tutto l'amore del caso di dire a mio fratello che in quest'anno sono ingrassata facendo, testuali parole: un culo come una barca. Detto questo, amen, io sono felice così, e poi vabbè si sa che le diete si iniziano a settembre e di lunedì. Facciamo che questo lo salto e inizio il prossimo.

Insomma mare e sole che abbiamo abbandonato per far tappa, nel rientro, vicino Fano in un bellisimo agriturismo che oltre a una deliziosa camera aveva una piscina con jacuzzi di cui abbiamo usufruito felicemente.

Dopo 28 anni finalmente io e LaFrancy siamo riuscite a capire come fare a venire bene in foto.... c'è voluto un po', però alla fine siamo carine:


E ora....la cosa che ha segnato le mie vacanze è stato un piccolo e continuo rumorino....
un tic-tac associato a una verde luce...

...in vacanza, infatti, eravamo io, LaFrancy e il suo cellullare:

5 commenti:

rudy ha detto...

Belle belle belle le foto e voi due...

gds75 ha detto...

che posto della calabria era?
belle foto comunque...

pollyester ha detto...

il paese della nonna si chiama Terravecchia, quello del mare Cariati.

Cilions ha detto...

Belle foto e... stupende vacanze!!! complimenti;)

pollyester ha detto...

grassssssie!