venerdì, giugno 27, 2008

l'incontro

oramai lanciati verso la vita in comune, io e l'innamorato pasticcere, cogliendo l'occasione del compleanno del papà di stefano abbiamo fatto un picco happy hour domenicale a casa nostra invitando il parentado.

Terons VS Lumbard:
I genitori di Stefano arrivano puntali con la sorella e prole poco dopo mio fratello e consorte.
Mia madre arriva con un piccolo ritardo dicendo che mio padre, che sapeva la cosa da una settimana, è stato chiamato da un cliente.

Come previsto, la mamma ultrasettantenne di stefano, presentata a mia madre ha detto: "uh mamma ma come è giovane potrei essere sua madre!" e come previsto mia madre ha aperto la coda a pavone gongolandosi.

Di mio padre nessuna traccia....

nel frattempo le due mamme vanno in chiesa visto che c'era in pellegrinaggio la madonna di Fatima. Non si sa bene chi delle due ma qualcuna ha affermato: speriamo che si sposino!

Durante la loro lunga assenza noi figli, a casa, ce le siamo immaginate come delle attempate thelma e luise a vagare in fuga da tutti noi.

Di mio padre nessuna traccia.

Al rientro delle due si procede con spegnimento di candeline e canzoncine di rito. Il nipote di Stefano guarda la TV, ticchio da zampe a chiunque nel tentativo di guadagnarsi qualche schifezza da mangiare e ci sono scambi di consiglio tra donne sulla gravidanza di mia cognata.

Di mio padre nessuna traccia....

stefano, mio fratello e il papà di stefano parlano di come installare antenne e come aggiustare caldaie mentre il cognato si addormenta sul divano davanti la TV.

Di mio padre nessuna traccia....

Ma dopo sollecite telefonate finalmente arriva e si stupisce che abbiamo iniziato a mangiare e bere senza di lui... viene freddato da un: bhè se arrivavi alle 4 come gli altri invece che alle 6....

Lui che fa?
si giustifica candidamente dicendo che: "ho iniziato a imbiancare il balcone a CASA e non potevo lasciare così!"

Questo provoca un punto di domanda enorme e un'occhiata fulminante di mia madre che aveva giustificato la sua assenza con una chiamata improvvisa da una cliente...meglio così hanno capito subito con chi hanno a che fare....

Chicca: la sua mamma vede che nella parete del letto non abbiamo attaccato nulla e così parte questa breve e curiosa conversazione:

Madre Lumbard: ester, ma non avete nulla lì, ci starebbe bene una madonnina (da leggere con accento bresciano)
io: signora dobbiamo ancora deidere bene cosa metterci....
ML: non ti preoccupare, ne ho una io che ci starebbe tanto bene, la do a stefano la prossima votla che passa da casa.
io: ehm...veramente signora vede...
ML: io te la do, se non ti piace lì, la metti da un'altra parte.
io: vede signora, non voglio attaccare una madonna perchè io non ci credo...
ML: uh mamma come il MIO stefano... anche tu?
io: e sì, vede signora, io volevo attaccare questa (e tiro fuori un quadro di marilyn alla andy warhol che ci ha regalato Fiore)
ML: (fa un salto indietro e spaventata urla) OH madonna ester ma questa non è una madonna!
io: eh no appunto!

il tutto con tutti intorno che pur sapendo come sarebbe andata non hanno detto niente e si sono solo limitati a morire dal ridere nel momento del salto della povera signora....

Temevo peggio per questo incontro, ma per fortuna il tutto si è risolto facilmente e in tranquillità... con la mamma di Stefano che si è congedata da tutti così: "mi raccomando il MIO stefano...."

6 commenti:

rudy ha detto...

Amica leggere dei tuoi e dei suoi mi ha fatto tanto sorridere..che belle che sono queste scenette...:-)

Keino ha detto...

Quindi l'incontro Terons Vs Lumbard quanto è finito? 1-1 palla al centro? :-)

pollyester ha detto...

palla al centro... anche loro si difendono bene... :)

gds75 ha detto...

vabbè dai se una sera non torni a casa e trovi comunque la madonnina appesa al muro puoi dire che è andata non male :-)

pollyester ha detto...

la signora è andata in pellegrinaggio a medjugorie... speriamo non porti souvenir...

apecuriosa ha detto...

anche se conoscevo già la vicenda mi ha fatto ridere, sopratutto la latitanza di tuo padre;-)