mercoledì, dicembre 05, 2007

curioso umorismo

Vi rigiro una segnalazione dell'attenta Anna:

carissime, volevo condividere con voi lo spirito dei lavoratori del ministero dell'interno...
Nella documentazione della direzione centrale per le politiche dell'immigrazione e dell'asilo, dopo una lunga serie di pagine in cui viene spiegato il meccanismo delirante con cui scaricare il programma, installarlo e poi accedere al labirinto di pagine per compilare il modulo di richiesta, si arriva alla pagina 19 (di 25) in cui teoricamente (se sei sopravvissuto e il sistema non ti ha ancora buttato fuori per eccessivo numero di utenti collegati) puoi accedere alla compilazione del modulo (sempre che tu abbia capito qual è il modulo che ti compete).
bene, coloro che hanno predisposto questo manualetto hanno pensato bene di essere molto spiritosi su una cosa che non ha nulla di divertente.
Nella sezione "richiedente", dovendo inserire dei falsi nomi, hanno messo, tra gli altri:
Knauss Gino e Geppetto Giuseppe:

in un'altra occasione avrei trovato la cosa alquanto divertente, peccato che qui stiano giocando con le vite degli altri.

2 commenti:

gds75 ha detto...

effettivamente sulle prime uno si mette a ridere, però sa un tantinello di razzismo.
tra l'altro credo che il signor knaus si chiamasse ogino e non gino.

pollyester ha detto...

anch'io credo si chiamasse Ogino... diciamo che la sensazione è quella che abbiano voluto fare gli spiritosi nel posto meno opportuno!