lunedì, febbraio 04, 2008

surrealità

un fine settimana strano... fatto di momenti alterni.

Un sabato di pioggia e sole e poi ancora pioggia.
Un pomeriggio tristemente grigio in cui ti ritrovi a sentire un prete commosso che saluta qualcuno. Qulcuno che hai incrociato e che ha fatto un figlio che in qualche modo ha cambiato il tuo percorso di vita. Un figlio che è il tuo cupido... e che rimane commosso a salutare suo padre mentre accanto hai il tuo, che dopo tanto, hai rivisto in maniera nuova... vulnerabile...

Poi una sera di chiacchiere e di festa a salutare i 30 anni di un'amica collega accanto a due che ti chiedi come facciano ad esistere... ma che forse assieme sarebbero perfetti...

una domenica di relax, amore e pioggia, che non ha fatto desistere i bambini mascherati dal riempirti la macchina di robe filanti e colorate che si sono belle appiccicate alla carrozzeria grazie alla pioggia.

3 commenti:

gds75 ha detto...

ma è un viziaccio questo di voi donne di cercare di accoppiare gli amici tra di loro.....

pollyester ha detto...

ma no! loro sono arrivati assieme (lei punta lui e lui non si capisce) che centro io!

Chriss 4db ha detto...

Grazie...grazie di cuore... Un forte abbraccio!!!